Il sito
» Ricerca (in tutta RM)
» Mappa
» Infrastruttura di rete


Studi Ascheri

Home Page

Reti Medievali E-Book; 19

Honos alit artes

Studi per il settantesimo compleanno di Mario Ascheri


a cura di Paola Maffei e Gian Maria Varanini

Firenze, Reti Medievali - Firenze University Press, 2014
IV volumi

I. La formazione del diritto comune. Giuristi e diritti in Europa (secoli XII-XVIII)

    *** p. ; 24 cm.
    ISBN 978-88-*******
    Class. dec. Dewey: ***
    Classificazione LC: ***
    Keywords: *****
    Pdf per Acrobat Reader (download - ** MB)
    a stampa, € **,** (ordine)
II. Gli universi particolari. Città e territori dal medioevo all’età moderna
    *** p. ; 24 cm.
    ISBN 978-88-*******
    Class. dec. Dewey: ***
    Classificazione LC: ***
    Keywords: *****
    Pdf per Acrobat Reader (download - ** MB)
    a stampa, € **,** (ordine)
III. Il cammino delle idee dal medioevo all’età moderna. Diritto e cultura nell’esperienza europea
    *** p. ; 24 cm.
    ISBN 978-88-*******
    Class. dec. Dewey: ***
    Classificazione LC: ***
    Keywords: *****
    Pdf per Acrobat Reader (download - ** MB)
    a stampa, € **,** (ordine)
IV. L’età moderna e contemporanea. Giuristi e istituzioni tra Europa e America
    *** p. ; 24 cm.
    ISBN 978-88-*******
    Class. dec. Dewey: ***
    Classificazione LC: ***
    Keywords: *****
    Pdf per Acrobat Reader (download - ** MB)
    a stampa, € **,** (ordine)



Indice


I. La formazione del diritto comune. Giuristi e diritti in Europa (secoli XII-XVIII)
    La letteratura consiliare
      Alarico Barbagli, Un consilium di Antonio Malegonnelle sui poteri dei giusdicenti di Borgo Sansepolcro (sec. XVI in.)
      Alessandra Bassani, «Per provare l’innocenza». Ratto e stupro in un consilium di Giovanni Cefali
      Vincenzo Colli, Per uno studio della letteratura consiliare: notizia del ms London, BL, Arundel 497, autografo di Lapo da Castiglionchio il Vecchio
      Mario Conetti, La giurisdizione delegata nei consilia di Federico Petrucci
      Maura Fortunati, I rapporti tra Savona e Genova in alcuni consilia quattro-cinquecenteschi
      Marina Gazzini, Verso la riforma ospedaliera. Un consilium sapientis del 1349
      Thomas Izbicki, The consilia of Bartolus de Saxoferrato in ms Ottob. Lat. 1249
      Nella Lonza, Terra incognita: A Handful of consilia Regarding Medieval Dalmatia
      Tomás de Montagut i Estragués, Consilia de cuatro famosos juristas de Barcelona sobre derecho feudal catalán (1335)
      Maura Mordini, Un consilium autografo di Paolo di Castro in tema di confini
      Giovanna Morelli, «Ne tacenda loquatur et dicenda conticeat». I consilia dei collegi legali bolognesi del XVI-XVIII secolo
      Riccardo Parmeggiani, Tribunale della fede ed ebrei. Un consilium processuale di Dino del Mugello e Marsilio Manteghelli per l’Inquisizione ferrarese (1290)
      Alain Wijffels, Early-Modern consilia and decisiones in the Low Countries: The Lost Legacy of the mos italicus

    Giuristi, testi e università fra medioevo e prima età moderna
      Patrick Arabeyre, Listes d’honneur méridionales de juristes médiévaux (France, fin 15e - début 16e siècle)
      Andrea Bartocci, Tra Firenze e Avignone. Due lettere di Giovanni da San Giorgio a Francesco Bruni
      Monica Chiantini, Giacomo Sbrozzi e il Tractatus de officio et potestate vicarii episcopi: un profilo bio-bibliografico
      Emanuele Conte, Una radice antica del diritto di resistenza: la dottrina dei glossatori nella Summa Trium Librorum di Rolando da Lucca
      Ettore Dezza, Lorenzo Silvano: materiali per la scheda bio-bibliografica di un giurista del XVI secolo
      Dolores Freda, «La Terza Università d’Inghilterra». La formazione dei giuristi inglesi tra medioevo ed età moderna
      Peter Landau, Bulgarus in Pisa. Die Anfänge des Pisaner Rechtsstudiums und die Nachkorrektur der Digestenvulgata
      Alessia Legnani Annichini, Il Tractatus de proxenetis et proxeneticis di Benvenuto Stracca (1509-1578)
      Paola Maffei, Il giudice e il medico. La diversa disciplina della colpa professionale nelle riflessioni dei giuristi (dal medioevo alla prima età moderna)
      Andrea Padovani, Sulla dialettica dei giuristi medievali. Fallacia d’accidente e dintorni
      Lavinia Ricci, La produzione normativa nello Stato della Chiesa nel De bono regimine di Pietro Andrea Vecchi (prima metà del XVIII secolo)
      Gian Maria Varanini, Attilio Stella, Scenari veronesi per la Summa feudorum di Iacopo di Ardizzone da Broilo
      Thomas Woelki, Singularia: eine fast vergessene Gattung der juristischen Literatur
      Maria Carla Zorzoli, L’educazione del giurista per la pratica (nello Stato di Milano tra Cinque e Seicento)

    Il diritto canonico
      Uta-Renate Blumenthal, Liber Extra 5.6.17 (Ad Liberandam): A Surprising Commentary by Hostiensis
      Alessandro Dani, Le visite secolari in alcune sistemazioni dottrinali seicentesche
      Silvia Di Paolo, Il Tractatus de officio et potestate capituli sede vacante di Giovanni Francesco Pavini (1481). Note di lettura
      Riccardo Ferrante, Modelli di controllo in età medievale: note su visita e sindacato tra disciplina canonistica e dottrina giuridica
      Roberto Lambertini, La povertà tra etica e diritto in Enrico del Carretto
      Peter Linehan, Martin Bertram, The Law’s Delays: Two Chapters in the Thirteenth-Century History of S. Maria de Lorvão (by Peter Linehan) mit Bemerkungen zu einer Extravagante Gregors IX. (von Martin Bertram)
      Andreas Meyer, Konfliktvermeidung durch Hierarchisierung der Ansprüche. Prärogativen im Kampf um kirchliche Benefizien im Spätmittelalter
      Paolo Nardi, Il giureconsulto Lorenzo Ermanni da Perugia (...1399-1424...) e la plenitudo potestatis del papa
      Ken Pennington, Gratian and the Jews
      Eltjo Schrage, Luther und das Kirchenrecht
      Isidoro Soffietti, Ancora alcune osservazioni sul Dictatus papae suggerite dai manoscritti della Biblioteca Nazionale di Torino D IV 33 e D V 19
      Robert Somerville, Another Fragment of Compilatio prima at Columbia University
      Julien Théry, Non pas «voie de vie», mais «cause de mort par ses enormia». L’enquête pontificale contre Niccolò Lercari, évêque de Vintimille, et sa déposition (1236-1244)
      José Miguel Viejo-Ximénez, Graciano y la inartificiosa eloquentia

II. Gli universi particolari. Città e territori dal medioevo all’età moderna
    Comune, corporazioni, statuti
      ...

    Siena e la Toscana
      ...

    Altri luoghi
      ...

III. Il cammino delle idee dal medioevo all’età moderna. Diritto e cultura nell’esperienza europea
    Storie di libri
      ...

    Legislazione, pratica, documenti
      ...

    Riflessioni e teorie
      ...

IV. L’età moderna e contemporanea. Giuristi e istituzioni tra Europa e America
    Personaggi, idee e avvenimenti
      ...

    Scienza, legislazione e governo
      ...

    Amministrazione della giustizia e professioni forensi
      ...

    Giuristi e paesi di Common law
      ...

 


Abstract

[It] Nel febbraio del 2014 Mario Ascheri ha compiuto settant’anni. Colleghi e amici hanno voluto onorare lo studioso che per la vastità degli interessi scientifici e la sua poliedrica personalità ha acquistato notorietà internazionale.

    I. La formazione del diritto comune. Giuristi e diritti in Europa (secoli XII-XVIII)
      Gli articoli raccolti nel volume offrono approfondimenti sugli aspetti salienti che determinarono l’affermazione e lo sviluppo del diritto comune, progressivamente irradiatosi in tutta Europa, e dall’Europa in quelle parti del mondo che ne subirono l’influsso. Tre sono le prospettive di ricerca qui approfondite, su un arco temporale di sette secoli (XII-XVIII): i consilia dei giuristi, i percorsi di formazione nelle università (testi, generi letterari, dottrine, cattedre e maestri) e la scienza canonistica.

    II. Gli universi particolari. Città e territori dal medioevo all’età moderna
      Le ricerche confluite nel volume, dovute a storici di diversa vocazione, illustrano svariati aspetti della storia dell’Italia medievale e moderna (ordinamenti, economia, società, istituzioni ecclesiastiche e civili, architettura, arte, urbanistica); sono incentrate sulle singole realtà cittadine e su circoscritte aree geografiche e politiche. Fra queste, particolare attenzione è riservata alla città di Siena e al suo territorio, che costituiscono uno dei centri di interesse dell’illustre studioso al quale è dedicata la serie di quattro volumi di cui fa parte il presente.

    III. Il cammino delle idee dal medioevo all’età moderna. Diritto e cultura nell’esperienza europea
      I saggi riuniti nel volume seguono, attraverso una lunga serie di approfondimenti monografici, molte svolte cruciali della storia del pensiero giuridico e politico europeo, sia nella prospettiva del diritto comune (civile e canonico) sia in quella dei diritti particolari dei singoli ordinamenti. All’analisi di aspetti più strettamente teorici si affiancano disamine di concrete e specifiche esperienze; si studiano inoltre vicende di libri e testi, come elementi di sollecitazione del dibattito culturale.

    IV. L’età moderna e contemporanea. Giuristi e istituzioni tra Europa e America
      Gli studi compresi nel volume analizzano la storia giuridica e sociale dell’Europa e dell’America settentrionale dalla fine del Settecento all’età contemporanea. I filoni della riflessione riguardano il rapporto tra cultura giuridica e stato (scienza, legislazione e governo), l’amministrazione della giustizia e la trasformazione delle professioni forensi. È ovviamente presente la faglia di separazione che individua, nel complesso della tradizione giuridica occidentale, i paesi di Common law.

[En] In February ...

    I. ...
      ...

    II. ...
      ...

    III. ...
      ...

    IV. ...
      ...

 


Curatori / Editors

[It] Paola Maffei, ricercatrice di storia del diritto medievale e moderno presso l’Università di Siena, ha dedicato le sue indagini in particolare alla letteratura giuridica, ai suoi protagonisti e alle relative fonti, sia manoscritte che a stampa, e a singoli problemi giuridici, lungo un arco cronologico che corrisponde al periodo del cosiddetto sistema di diritto comune.

[En] Paola Maffei


[It] Gian Maria Varanini insegna Storia medievale all’Università di Verona. Si interessa di storia politica e sociale del tardo medioevo, di storia della storiografia, di fonti documentarie medievali.

[En] Gian Maria Varanini


print

 
Sostieni RM

5 per mille a Reti Medievali

È sufficiente firmare nella dichiarazione dei redditi nella casella "Finanziamento della ricerca scientifica e della università" e scrivere il codice fiscale 93147520238

10 euro per Reti Medievali

Chi intende sostenere Reti Medievali può effettuare un bonifico bancario all'"Ass. cult. Reti Medievali", Banco Popolare di Verona e Novara, Piazza Nogara 2, 37121 Verona, IBAN:

IT51 U05188 11701 000000164505, SWIFT code: BAPPIT21001

oppure con carta di credito sul sito sicuro di Paypal:

 
Login