flat nuke
Reti Medievali

Iniziative on line per gli studi medievistici
 
Il sito
» Ricerca (in tutta RM)
» Mappa
» Infrastruttura di rete

 
News
» Feed RSS  Rss
» Segnala News (home)
» Archivio
» Segnala un convegno
» Dal 2010 RM è anche su Facebook:

Gruppo | Pagina

Reti Medievali è un'iniziativa scientifica avviata nel 1998 da un gruppo di studiosi appartenenti alle Università di Firenze, Napoli, Palermo, Venezia e Verona, per rispondere al disagio provocato dalla frammentazione dei linguaggi storiografici e degli oggetti di ricerca. Dal 2001 la redazione si è allargata a studiosi di altri atenei, italiani e stranieri, pronti a confrontarsi tra loro di là dai rispettivi specialismi cronologici, tematici e disciplinari, anche per sperimentare insieme l'uso delle nuove tecnologie informatiche nelle pratiche di ricerca e di comunicazione del sapere.
RM Rivista e RM E-Book pubblicano in internet, ad accesso aperto, con licenza Creative Commons Attribution 4.0 International, esclusivamente testi e materiali vagliati (peer-reviewed) dalla redazione e da un referee board indipendente.
L'Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) ha collocato RM Rivista tra le riviste scientifiche di qualità più elevata (Fascia A) per diversi settori scientifico-disciplinari dell'area "11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche" e per il settore scientifico-disciplinare E1 - FILOLOGIE E LETTERATURE MEDIO-LATINA E ROMANZE (Area 10 - Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico-artistiche).
RM Rivista è presente nei cataloghi di centinaia di biblioteche nel mondo ed è indicizzata nelle principali banche dati di periodici, tra cui Arts and Humanities Citation Index® e Current Contents®/Arts & Humanities di Thomson Reuters (già ISI) e SCOPUS di Elsevier; è stata inoltre inclusa nell'indice ERIH PLUS di European Science Foundation e ha ottenuto lo Sparc Europe Seal, la certificazione di conformità a standard di qualità, rilasciata alle riviste scientifiche in Open Acccess da SPARC Europe e da DOAJ.
Gli E-book di RM sono catalogati nelle principali banche dati di monografie e in centinaia di biblioteche nel mondo.

logo FUP

RM  è edita da Firenze University Press.

germania.gif (70 byte) lang_eng.gif (1006 byte) lang_spa.gif (904 byte) francia.gif (84 byte)

Scomparsa di Armando Petrucci

Argomento: news_dalla_reteTags: Paleografia; Diplomatica

Armando Petrucci


Con Armando Petrucci (Roma, 1° maggio 1932 - Pisa, 23 aprile 2018) scompare un grande medievista, che come pochissimi altri ha saputo riversare le sue raffinate conoscenze specialistiche di paleografia latina e diplomatica in una storia della cultura di grande respiro, aperta alle diverse modalità dello "scrivere" (il libro, l'epistolografia, le scritture esposte), in costante dialogo con tutte le altre discipline, non solo storiche e letterarie.
Laureatosi in Lettere a Roma "La Sapienza" nel 1955, è stato archivista di Stato e conservatore dei manoscritti alla Biblioteca dell'Accademia nazionale dei Lincei. Ha poi insegnato alla Scuola speciale per archivisti e bibliotecari dell'Università di Roma, all'Università di Salerno, alla Scuola Normale Superiore di Pisa e in prestigiose università statunitensi e francesi. Ha diretto le riviste "Scrittura e civiltà" e "Alfabetismo e cultura scritta" ed è stato membro dell'Académie Royale de Belgique. Ha pubblicato opere che hanno avuto vasta risonanza internazionale dedicate alla storia della scrittura e del libro, alla storia dell'alfabetismo, alla storia delle biblioteche e dell'erudizione.





Scritto da admin, Martedi 24 Aprile 2018 - 16:56 (letto  936 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Scomparsa di Jean Flori

Argomento: news_dalla_reteTags: Storiografia francese, cavalleria

Jean Flori


Si è spento il 18 aprile Jean Flori, tra i massimi studiosi delle "ideologie guerriere" dei secoli XI e XII. Nato il 7 aprile 1936 a Lillebonne, è stato allievo di Georges Duby e directeur de recherche al CNRS e al Centre d'Études Supérieures de civilisation médiévale di Poitiers.

Ha dedicato le sue ricerche ai temi della cavalleria medievale, della crociata, della guerra santa e delle attese escatologiche, alle figure di Pietro l'Eremita, Riccardo Cuor di Leone, Filippo Augusto ed Eleonora di Aquitania. In italiano sono stati tradotti molti suoi volumi.





Scritto da admin, Sabato 21 Aprile 2018 - 09:11 (letto  621 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

RM E-Book: pubblicato il libro "Clarisas y dominicas"

Argomento: aggiornamenti_RMTags: Medioevo, Monachesimo, Clarisse, Domenicane, Penisola iberica, Italia meridionale, Documentary sources, Archaeological records, Iconographic Sources, Medieval texts, Manuscripts, Archives, Cultural history

cover Claustra

Reti Medievali E-Book; 31

Clarisas y dominicas.

Modelos de implantación, filiación,

promoción y devoción en la Península Ibérica,

Cerdeña, Nápoles y Sicilia


Edición de Gemma Teresa Colesanti, Blanca Garí


http://www.rm.unina.it/rmebook/index.php?mod=none_Claustra

Firenze, Reti Medievali - Firenze University Press, 2017
514 p. ; 24 cm.




Scritto da admin, Giovedi 29 Marzo 2018 - 21:52 (letto  511 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

San Gimignano, 25-29 giugno 2018: L'economia delle città del Mediterraneo

Argomento: bandiTags: Economia, Medioevo

Centro di Studi sulla civiltà comunale della Deputazione di Storia Patria per la Toscana
Dottorato di ricerca in Studi storici delle Università di Firenze e di Siena
École française de Rome
Université Paris-Sorbonne
Comune di San Gimignano

L'economia delle città del Mediterraneo

2° Atelier: San Gimignano, 25-29 giugno 2018

Bando di ammissione (14 posti con ospitalità completa), con scadenza 15 aprile 2018:
https://drive.google.com/open?id=1qV93HFdDaxYPrzjnVnyhm9NWEGoJXykd




Scritto da admin, Lunedi 12 Marzo 2018 - 20:51 (letto  811 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Scomparsa di Giuseppe Galasso

Argomento: news_dalla_reteTags: Storiografia; Napoli; Europa

Giuseppe galasso


Si è spento la notte scorsa Giuseppe Galasso (Napoli, 19 novembre 1929 – Pozzuoli, 12 febbraio 2018). Insigne storico e meridionalista, dal 1966 professore ordinario di storia medievale e moderna all’Università Federico II di Napoli, è stato presidente della Società napoletana di storia patria, presidente della Biennale di Venezia e presidente della Società Europea di Cultura. Dal 1977 era socio dell’Accademia dei Lincei. Studioso di Napoli, dell’Italia meridionale e dell’Europa dai secoli altomedievali all’età moderna fino al presente, ha dedicato importanti contributi anche alla storia della storiografia e delle idee, con particolare attenzione al pensiero di Benedetto Croce. All’intensa attività di ricerca ha sempre unito un vasto impegno civile e politico, che lo ha portato a ricoprire importanti incarichi istituzionali, come sindaco di Napoli (1975), sottosegretario al Ministero dei Beni culturali e Ambientali (1983-1987) e sottosegretario al Ministero per l'intervento straordinario nel Mezzogiorno (1988-1991). A lui si deve nel 1985 una legge ancora oggi fondamentale per la tutela del paesaggio.





Scritto da admin, Martedi 13 Febbraio 2018 - 06:21 (letto  890 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa

Scomparsa di Raffaele Licinio

Argomento: news_dalla_reteTags: Medievistica italiana

Raffaele Licinio

Si è spento oggi a Foggia Raffaele Licinio, già professore ordinario di Storia medievale nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bari e direttore del Centro di Studi normanno-svevi. Attento studioso del Mezzogiorno nel basso medioevo, Raffaele Licinio è stato autore di numerosi studi dedicati ai rapporti tra realtà istituzionali, assetti del territorio, strutture sociali e realtà produttive, con particolare attenzione ai temi dell'incastellamento e della storia agraria.
Colleghi e amici ne ricordano la vivida intelligenza, la vasta cultura, la lieve ironia.






Scritto da admin, Domenica 04 Febbraio 2018 - 22:05 (letto  862 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti? Print Stampa
 
Sismed

\"Sismed\"

La Società italiana degli storici medievisti e Reti Medievali hanno siglato una convenzione per sostenere la più ampia diffusione in rete, in libero accesso, delle pubblicazioni e delle iniziative scientifiche degli storici del medioevo.

» Associazione
» Didattica
» Dottorato
» Ricerca
» Attività
» Notizie
» Bandi

 
Sostieni RM

5 per mille a Reti Medievali

È sufficiente firmare nella dichiarazione dei redditi nella casella "Finanziamento della ricerca scientifica e della università" e scrivere il codice fiscale 93147520238

10 euro per Reti Medievali

Chi intende sostenere Reti Medievali può effettuare un bonifico bancario all'"Ass. cult. Reti Medievali", Banco Popolare di Verona / BPM, Piazza Nogara 2, 37121 Verona, IBAN:

IT 34R 05034 11750 000000164505 , SWIFT code: BAPPIT21001

oppure con carta di credito sul sito sicuro di Paypal:

 
Login